Autore Massimo Grimaldi Titolo EMERGENCY’s Paediatric Centre in Port Sudan Supported by MAXXI Anno 2010 Tipologia Fotografia

 

Luogo Roma Opera pubblica Museo

 


Massimo Grimaldi, EMERGENCY’s Paediatric Centre in Port Sudan Supported by MAXXI, 2010
MAXXI, Roma

Nel 2008 il concorso internazionale MAXXIduepercento ha applicato con successo la legge 717/1949 promuovendo la realizzazione di due opere d’arte nell’atrio interno e negli spazi esterni del museo progettato da Zaha Hadid.
Per l’area all’aperto è stato selezionato il progetto EMERGENCY’s Paediatric Centre in Port Sudan Supported by MAXXI di Massimo Grimaldi (Taranto, 1974), che ha previsto la realizzazione di un centro pediatrico di Emergency a Port Sudan utilizzando i fondi messi a disposizione dal concorso. Le varie fasi di costruzione e del funzionamento della struttura ospedaliera sono documentate da uno slideshow di fotografie proiettato su una parete esterna del museo. La giuria ha apprezzato “l’originalità dell’idea che produce un’opera d’arte fotografica attraverso la realizzazione di un progetto che ha anche un elevato contenuto sociale ed etico”. L’opera è stata inaugurata nel 2010 in occasione dell’apertura del MAXXI e fa parte della collezione permanente del museo.

 

Leggi di più

Amministrazione committente: Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna, d’intesa con la PARC Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio, l’architettura e l’arte contemporanee
Sede: MAXXI - Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma
Categoria: Museo
Indirizzo: Via Guido Reni 4a, 00196 Roma
Anno del bando: 2008
Anno di realizzazione dell’opera d’arte: 2010

Quota due per cento: 700.000 euro

Commissione

Arch. Pio Baldi, Presidente Fondazione MAXXI;
Arch. Annamaria Tatò, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
Dott.ssa Anna Mattirolo, Direttore MAXXI Arte;
Arch. Gianluca Racana, Studio Zaha Hadid;
Giuseppe Penone, artista;
Alfredo Jaar, artista;
Mario Codognato, critico d’arte

Bibliografia

Gallery


Materiali video

Intervista a Massimo Grimaldi, 2010. Courtesy MAXXI.